Descrizione

La scuola primaria “Don Bosco”, si trova in piazza Alcide de Gasperi, a Moncucco, una frazione di Vernate.
L’edificio è strutturato su due livelli: al piano terra si trovano tre aule, la palestra, la mensa e l’infermeria.
Al primo piano sono situate otto aule, un’aula insegnanti, un’aula video ed un laboratorio informatico. Il numero di aule, maggiore rispetto alle sezioni presenti nel plesso, è una risorsa nell’organizzazione del tempo scuola perché consente la rimodulazione degli spazi, riservandone alcuni allo svolgimento delle attività didattiche ed altri per la gestione dei momenti liberi.

Dotazioni

Tre aule del plesso sono dotate di LIM con relativi PC
In tutte le altre classi sono presenti videoproiettori. Al primo piano si trovano un’aula video con sistema home theatre ed un laboratorio informatico con 8 postazioni fisse.
La scuola ha inoltre in dotazione 25 tablet per l’alfabetizzazione digitale degli alunni.
La scuola è circondata da un giardino. Nelle immediate vicinanze si trovano un parco comunale ed il campo sportivo dell’oratorio che possono essere utilizzati durante gli intervalli.
All’interno dell’edificio scolastico sono presenti: una palestra in fase di ristrutturazione ( sarà terminata per l’anno scolastico 2021-2022) ed una mensa con cucina interna. Sull’altro lato della strada è presente la biblioteca comunale, che, previo accordo, può essere utilizzata dalla scuola.

Perché il nome “Don Bosco”

La scuola primaria di Moncucco è stata intitolata “Don Bosco” poiché San Giovanni Bosco dedicò la sua vita alla cura dei giovani, specie dei più poveri ed abbandonati. A loro donò tutto il suo tempo, la sua intelligenza e la sua creatività; fu l’amico che sapeva educare e sapeva amare ciascuno.
Il suo metodo, ancora oggi attuale, fu quello di prevenire l’errore con la ragione, non usando metodi repressivi ma il rispetto e la persuasione.
Il suo particolare segreto fu di non deludere mai le aspirazioni profonde dei giovani (bisogno di vita, di gioia, di libertà, di futuro) e guidarli gradualmente a capire e sfruttare in pieno le proprie potenzialità.
Tale impostazione rimane l’obiettivo del team docenti che, nel corso degli anni ha sempre operato in sintonia, proponendo progetti collegiali atti a sviluppare il senso di responsabilità, il rispetto reciproco, la solidarietà, l’importanza e l’utilità del contributo di ciascuno all’interno della comunità scolastica.
Sono molteplici i progetti di plesso che coinvolgono gli alunni dalla classe prima alla classe quinta e, nei limiti delle normative vigenti, anche a classi aperte.
Per questo motivo non esiste un’interclasse di fascia ma solo di plesso in modo che tutte le componenti coinvolte nel processo educativo possano interagire per un intervento lungimirante che non si esaurisca nella contingenza di un unico anno scolastico, ma abbia la visione dell’intero ciclo dell’istruzione primaria.
Si accede all’edificio dall’ingresso principale ma sono stati individuati due punti di raccolta: in piazza De Gasperi per le classi prima, seconda e terza e in via Molino Piccolo per le classi quarte e quinta.
Il servizio scuolabus organizza il trasporto degli alunni provenienti dalle frazioni del comune.
 

Elementi di interesse

Numero alunni

Al momento si contano 7 sezioni per un totale di 128 alunni
Visualizza altro

Servizi trasporto

Il servizio scuolabus organizza il trasporto degli alunni provenienti dalle frazioni del comune.
Visualizza altro

Dove si trova

Scuola Primaria Moncucco

Servizi presenti

Il luogo è sede di

Ulteriori informazioni

L’edificio scolastico risale al 1939. All’epoca si presentava diverso da come appare oggi. Nel corso degli anni le amministrazioni comunali che si sono susseguite, hanno sempre considerato la scuola come fulcro del paese, che è composto da cinque frazioni ed hanno apportato migliorie modificando la scuola ed ampliandola per rispondere alle diverse esigenze educative e all’incremento demografico. Le ultime modifiche sono tuttora in atto con la ristrutturazione completa della palestra e con la posa del cappotto termico su tutte le pareti esterne dell’edificio per migliorarne l’efficientamento energetico. La collaborazione tra scuola ed enti locali è un tratto connotativo dell’organizzazione scolastica e consente la realizzazione di progetti che vanno ad ampliare l’offerta formativa di tutti gli alunni.

Dettagli edificio

Anno di costruzione

1939